telephone

Quartieri di Londra


La City a Londra

La City a Londra

Armatevi di scarpe comode e voglia di camminare! Non c'è bisogno di una guida che vi segua passo per passo; è sufficiente la voglia di vedere e ammirare dei posti incantevoli e meravigliosi. Quando sarete stanchi potrete riprendervi in una delle tante panchine dei verdi e sempre presenti parchi della città. Non dimenticate la cartina, uno zainetto con delle provviste, la macchina fotografica e l'ombrello.

La City è il cuore finanziario di Londra, dove quasi tutto è dedicato al commercio, con un' alta concentrazione di uffici, banche, borsa,...
Sembra che proprio dove oggi sorge la City sia sorta l' originale Londinium romana, fondata nel 43 d.C.
E' dalle ceneri della vecchia Londinium, in seguito all' incendio del 1966 che distrusse la maggior parte delle case in legno causando migliaia di vittime ( popolazione già decimata l' anno prima dalla terribile peste) che sorse la nuova Londra, progettata dal famoso studioso e architetto Sir Christopher Wren.
Passeggiare oggi per la City, da delle sensazioni contrastanti ma comunque belle. Si passa dai Palazzi in pietra seicenteschi vittoriani ai grattacieli di cemento e vetro che quasi sorgono affianco alle antiche mura romaniche. Il colore dominante è il nero e il marron, con sprazzi d' orati e il verde di piccoli giardini sparsi tra i grattacieli.

A Piedi per la City

Il percorso può incominciare a The Monument ( colonna in marmo di 61 mt con in cima la fiamma dorata, che ricorda il grande incendio del 1966 che proprio da questo punto sembra essersi sprigionato, dal forno di una panetteria ( tube Monument).
Da Monument potete prendere gracechurch street e arrivare dritti alla famosa Borsa di Londra, la Stock Exchange. Poco a destra potete trovare un' oasi di pace, con meno traffico nel Leadenhall Marchet, zona "vecchia" con strada in acciottolato, negozi, eleganti ristoranti, pubs,...
Tornando indietro e passando l' edificio della Borsa, arriviamo al palazzo che ospita la Banca di Inghilterra, fondata nel 1694, con il Banck of England Museum ( Tube Banck). Proseguendo e attraversando Lombard street si arriva a St. Stephen Walbrok
( 1672), costruita da Wren, piccola ma bella chiesa e soprattutto oasi di pace nel cuore della city.
Altra oasi di pace, un pò come tutte le chiese londinesi, si trova a King Street dove si trovano la chiesa di St Lawrence Jewry e il Guildhall con le sue belle torri e cuspidi.

La Great Hall, sembra una cattedrale e si trova al centro del complesso del Guildhall. Se non si presta attenzione passa inosservato perchè è quasi come se si entrasse in un ampio portone del tempo. Si passa dai grattacieli vicini degli anni 2000 al passato di secoli fa, immergendosi completamente in un' altra era. Questa è una delle peculiarità di Londra, ma quì sembra cogliersi ancora di più perchè arriva quasi inaspettata. La great hall è la sede della Corporation of London da più di 800 anni. Scudi e stendardi di più di 100 corporazioni ornano le pareti e sulle finestre sono citati tutti i sindaci fin dal 1189. Quì l' ingresso è libero; a pagamento ( 2 sole sterline) è l' ingresso alla Guildhall art Gallery e alla Guildhall Library.

Poco lontano dal Guildhall sorge l' edificio che da sempre ospita la banca d' Inghilterra, fondata nel 1694. Si può visitare l' annesso Bank of England Museum, con monete e banconote antiche, macchine da conio e un bellissimo e pesantissimo lingotto d'oro che potete sollevare ( 13 kg!) L' ingresso è libero.
Proseguendo di qualche passo troviamo la neoclassica Royal Exchange che risale al 1844, anche se la prima Borsa fu fondata da Sir Thomas Gresham nel 1565.
Sempre quì troviamo la Mansion House, la residenza ufficiale del sindaco di Londra; terminata nel 1753 è l' unica residenza privata del Regno unito con tribunale e prigione privata.

Merita una vista anche la vicina St Stephen Walbrook, una delle più belle chiese di londra, spesso trascurata dai turist
Ancora, raggiungibile a piedi è il London Museum, interessantissimo per gli appassionati di storia di Londra, con una rappresentazione realistica del grande incendio del 1666 e con tante altre cose molto interessanti come una ricostruzione di una strada vittoriana con i suoi negozi e locali, diverse bellissime carrozze d' epoca. L' ingresso, se non è cambiato qualcosa negli ultimi mesi, è libero.

Sempre nel cuore della City troviamo uno dei simboli di Londra e dei londinesi, St Paul's Cathedral che compie 300 anni nel 2008.
Si tratta di un era di Christopher Wren con i suoi 108 mt d' altezza e la sua enorme e bellissima cupola.
L' ingresso alla chiesa e lla sua navata centrale è libero; sono a pagamento la salita alla cupola ( diverse centinaia di gradini per arrivare in cima e godere di uno splendido panorama su Londra) e l' ingresso alla cripta. Quì ci sono le tombe di grandi personaggi inglesi, quali lo stesso Wren, Reynolds, Turner, Fleming, Moore,..

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi articoli inseriti

Search

Cerca hotel

Check-in

Check-out

Search

Chi siamo

Siamo London Europe Service una delle prime organizzazioni italiane nate negli anni 90 a Londra e cresciute nell' era di Internet. Grazie alla collaborazione di professionisti specializzati in diverse materie siamo in grado di offrire servizi per privati che arrivano a Londra e imprese che vogliono entrare nel mercato Inglese

about bottom

Contatti

Contatti & Marketing

Telephone IT : +39 3471098290
Telephone UK : +44 7958184874
Email : londonservice@yahoo.it

 

London Europe Service LTD
116, King's Cross Road 
London WC1X 9NH

by appointment only
Monday to Friday: 10am to 7pm
Saturday and Sunday: Closed