telephone

Storia


Londra dal al medioevo al 1900

Londra dal al medioevo al 1900

Proseguiamo con la Storia di Londra, dal medioevo fino al 1900


Il medioevo a Londra inizia nel 1066, quando Guglielmo il Conquistatore fu incoronato re d’Inghilterra, nell’ Abbazia di Westminster, dopo la sua vittoria nella battaglia di Hasting. Diventato re Guglielmo concesse ai suoi cittadini dei privilegi speciali, abolendo alcune leggi fatte dai precedenti re, ma contemporaneamente fece costruire diverse fortificazioni, per controllare i cittadini ed anche per difendere la città da attacchi esterni. Concesse anche l’autogoverno alla città, con il diritto di elezione del suo amministratore, un diritto reso in maniera definitiva nel 1199, da re Giovanni d’Inghilterra.
Nel 1097 Guglielmo II d’Inghilterra, figlio del re Guglielmo il Conquistatore, inizia la costruzione di “Westminster Hall”, che divenne in seguito il Palazzo di Westminster, la prima residenza reale a Londra e nel 1176 inizia la costruzione del famoso London Bridge, completato nel 1209.
Nel 1216 Londra fu occupata per l’ultima volta, durante la prima guerra baronale, da un’armata continentale; questo avvenne quando il giovane principe, che poi diventerà re Luigi VIII di Francia, marciò per le strade di Londra, acclamato durante la marcia, come nuovo re. Il popolo sperava che fosse liberata dalla tirannia del re Giovanni, ma questo fu solo per un breve periodo, perché i baroni che avevano sostenuto il principe di Francia, vollero riavere un re inglese e quindi dopo la morte di re Giovanni, ritirano il sostegno per Luigi VIII di Francia.
Durante il periodo medievale, la città si sviluppò in due zone, quella vicina a Westminster divenne il centro del potere politico con la residenza del re ed i palazzi del Governo e del Parlamento, invece l’altra zona divenne il centro degli affari. Dal 1600 l’area fra queste due zone, divenne completamente urbanizzata.
La Londra medievale era fatta da un insieme di strade tortuose e strette, tanti edifici erano fatti di legno e paglia, quindi soggetti ad incendi e le condizioni igieniche erano scarse ed a causa di questo, verso la metà del XIV secolo, la cosiddetta morte nera, uccise quasi la metà della popolazione.
Dal 1485 fino al 1603, ci fu il periodo Tudor, tre dei suoi re Enrico VII, Enrico VIII ed Elisabetta I ebbero un ruolo importante, nel trasformare l’Inghilterra debole, in una nazione che nei secoli successivi avrebbe dominato la maggior parte del mondo. Questo periodo comprende la guerra delle due rose, durante il regno di Enrico VII, lo scisma anglicano durante il regno di Enrico VIII e l’età elisabettiana durante il regno di Elisabetta I.
Nel periodo dei Tudor, Londra ebbe un veloce sviluppo dei suoi commerci, nei confronti degli altri maggiori centri europei ed anche le sue piccole industrie ebbero molto successo. Questi anni furono il periodo del mercantilismo e del monopolio di compagnie come la Compagnia Inglese delle Indie orientali e la Russia Company, create tramite decreto reale.
Nel tardo XVI secolo, quando lo scrittore William Shakespeare ed i suoi contemporanei, lavoravano e vivevano a Londra, si ebbe uno dei più straordinari e bellissimi periodi per la cultura. La regina Elisabetta I amante del teatro, organizzò spesso degli spettacoli privati a Corte ed approvò gli spettacoli pubblici.
Quando nel 1603 morì l’ultimo Tudor, la città di Londra era completamente popolata.
Dal 1603 al 1714 furono gli anni degli Stuart. L’incoronazione di Giacomo I d’Inghilterra fu interrotta a causa di un’epidemia che uccise oltre 30.000 persone.
Nel 1611 vennero inaugurati il nuovo ospedale, la cappella e la scuola, la Chaterhouse School divenne una delle principali scuole private di Londra.
Sotto il regno di re Giacomo I, i teatri che erano stati costruiti dalla regina Elisabetta I, furono ampliati ed il pubblico aumentò sempre di più. Le rappresentazioni teatrali pubbliche erano principalmente spettacoli di masque e così anche, per quelle fatte a corte e nei saloni delle locande.
Nel 1625 salì al trono Carlo I d’Inghilterra e durante questo periodo l’aristocrazia iniziò ad andare ad abitare nel West End.
Nel 1629 fu costruito il Lincoln’s Inn Fields e nel 1632 la piazza del Covent Garden.
Il 1665 ed il 1666, sono anni ricordati soprattutto per due grandi catastrofi, la “grande peste” che uccise oltre 100.000 persone ed il “grande incendio di Londra”, che scoppiato in Pudding Lane velocemente si allargò su tutte le costruzioni di legno. Dopo l’incendio per la ricostruzione della città ci vollero oltre 10 anni di lavori e nel 1708 fu completata la favolosa Cattedrale di San Paolo, di Christopher Wren.
Nel corso dell’epoca georgiana si aggiungevano nuovi quartieri come quello di Mayfair, si costruirono nuovi ponti sul Tamigi ed il porto fu ampliato a valle.
Buckingham Palace fu acquistato nel 1762 da re Giorgio III, che durante gli anni lo fece ampliare.
Aumentarono anche le caffetterie (coffe house) che divennero i luoghi dove incontrarsi e discutere, con la crescita dell’alfabetizzazione e lo sviluppo della stampa quotidiana, Fleet Street divenne il centro della nascente stampa britannica.
Il XVIII secolo fu caratterizzato da un’ampia presenza di criminali, per questo fu istituita la Bow Street Runners, la prima polizia ufficiale. Ogni reato veniva punito con la morte e donne e bambini venivano impiccati anche solo per piccoli furti.
Sempre in questo secolo si vide la secessione delle colonie americane ed anche altri grandi cambiamenti, che daranno in seguito inizio all’era moderna.
Dal 1831 in poi Londra fu la più grande città del mondo, ma a causa di questo sovraffollamento, ci furono epidemie e colera, a causa della maggior parte della popolazione che era costretta a vivere in condizioni igieniche pessime.
Ci fu anche la realizzazione della prima rete ferroviaria urbana, che consentì lo sviluppo delle periferie, anche in contee confinanti. Nel 1836 ci fu l’inaugurazione della ferrovia che collegava London Bridge a Greenwich, ma ben presto la rete ferroviaria collegò ogni angolo dell’Inghilterra.
Nel 1851 a Londra ci fu un evento famoso la Great Exhibition, tenutosi al Cristal Palace; questa fiera richiamò tantissimi visitatori da ogni parte del mondo.
Nel 1888 venne istituita la nuova Contea di Londra, amministrata dal London County Council, la prima assemblea eletta dal popolo e sostituì la Metropolitan Board of Works.
Nel 1900 la contea fu divisa in 28 borough che costituirono in ogni singolo quartiere, un’amministrazione locale.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi articoli inseriti

Search

Cerca hotel

Check-in

Check-out

Search

Chi siamo

Siamo London Europe Service una delle prime organizzazioni italiane nate negli anni 90 a Londra e cresciute nell' era di Internet. Grazie alla collaborazione di professionisti specializzati in diverse materie siamo in grado di offrire servizi per privati che arrivano a Londra e imprese che vogliono entrare nel mercato Inglese

about bottom

Contatti

Contatti & Marketing

Telephone IT : +39 3471098290
Telephone UK : +44 7958184874
Email : londonservice@yahoo.it

 

London Europe Service LTD
116, King's Cross Road 
London WC1X 9NH

by appointment only
Monday to Friday: 10am to 7pm
Saturday and Sunday: Closed