telephone

Quì radio Londra


La metropolitana di Londra

La metropolitana di Londra

Sicuramente dopo 150 anni di storia appena festeggiati, la metropolitana di Londra può essere di diritto annoverata tra le attrattive della città. In realtà si tratta di un' opera mastodontica inaugurata nel 1863 quando indubbiamente gli strumenti e i mezzi utilizzati per realizzarla non erano quelli di oggi. Molto veniva fatto con la forza delle braccia dei tanti lavoratori che parteciparono alla realizzazione di quella che da sempre è considerata "La madre di tutte le Metropolitane" .
Il primato della prima metropolitana del mondo nessuno potrà mai superarlo.
E' stata di recente superata per numero di passeggeri trasportati e per estensione della rete ( le nuove economie orientali stanno facendo salti in avanti eccezionali anche nei trasporti).
La metropolitana di Londra è ben distribuita in tutta la città, vantando ben 270 stazioni attive e centinaia di km di percorso sotterraneo, con milioni di passeggeri trasportati giornalmente nelle ore di punta.

metropolitana londra tube
Il simbolo del cerchio  rosso con la barra orizzontale blu ( "Bar&Circle) è conosciuto in tutto il mondo. E' stato inventato da Franck Pick, pioniere del design. In realtà Pick scelse il simbolo tra i tanti presentati e inizialmente si trattava di un cerchio rosso pieno. Fu poi Edward Johonston che trasformo il primitivo simbolo in un cerchio con bordo rosso spesso, centro bianco e la barra blu orizzontale, come lo conosciamo oggi. Cambio anche i caratteri della scritta, passando dalle lettere vittoriane, non sempre leggibili, a quelle più chiare che presero il nome proprio dal loro creatore, " Johonston Sans". Ma la fortuna della metropolitana di Londra è legata anche a un altro personaggio lungimirante. Si tratta di Harry Beck, un ingegnere allora disoccupato, che nel 1932 disegno la mappa della metropolitana di Londra così come la conosciamo oggi, con le diverse linee colorate ben identificabili e facilmente gestibili anche da chi per la prima volta arriva in città.

STORIA DELLA METROPOLITANA DI LONDRA

Ogni tanto penso a come si doveva viaggiare a fine 800 e primi 900, quando ancora i convogli erano trainati da locomotive a vapore, Si dice che la sauna era assicurata, soprattutto nei mesi estivi, quando ci si portava dietro, anche fuori dalla metro, il forte odore di fumo e vapore.
Oppure le condizioni di chi ci lavorava ( dei veri e propri eroi!)
A proposito, il nome The Tube, con cui da sempre è conosciuta la metropolitana di Londra, è dovuto a un sistema di scavo allora utilizzato, quando le gallerie venivano scavate con l' ausilio di grandi Tubi che avanzavano orizzontalmente anche a profondità di 20-25 mt sottoterra 
Cosi, metro dopo metro, da quel lontano 1863, si è arrivato oggi a una estensione di 402 km, di cui la metà praticamente underground ( Underground è il nome ufficiale della metropolitana di Londra). Ci sono 11 linee contraddistinte dai colori diversi e collegate da 270 stazioni alcune delle quali dai nomi fantastici, come Angel, Elephant&Castle, Seven Sister, Whitechapel,...altri dai nomi delle zone della città, quali Kensington, Paddington, Oxford Circus,... e altri ancora dalla attrattive della zona, come Covent Garden, Piccadilly, Tower Bridge,..... Nei momenti di punta si contano fino a 530 treni all' ora che si muovono contemporaneamente.
L' organizzazione quindi deve essere perfetta e vista da noi italiani, nonostante le critiche , possiamo dire che rasenta la perfezione. Il controllo è pubblico e avviene tramite  la TFL ( Transport for London) anche se parte della struttura organizzativa è stata privatizzata, in particolare per quanto riguarda il materiale rotabile e le infrastrutture. 
Conta quasi 20.000 dipendenti che giornalmente curano la sicurezza dei passeggeri e la efficienza della metropolitana.

MUOVERSI CON LA METROPOLITANA A LONDRA

Muoversi nella metro è abbastanza semplice: potete stampare la mappa della metropolitana anche nel nostro sito per iniziare ad orientarvi. Altrimenti in qualsiasi stazione della metro potrete trovare le piantina gratuite, o direttamente scaricarvi l' App relativa sul vostro cellulare.
Per muoversi è sufficiente individuare la stazione metro da raggiungere, vedere la linea e fare i cambi conseguenti.
Per vedere la direzione giusta dovete guardare il capolinea.
Nel caso di errore, come capita le prime volte, niente paura: scendete alla prima stazione utile e invertite il senso si marcia, spostandovi sulla piattaforma opposta.
Ricordate di munirvi sempre del biglietto (è praticamente impossibile farla franca!)

I biglietti della metropolitana sono abbastanza costosi.
Se rimanete a Londra più di 4 giorni, conviene fare il settimanale ( la Oystercard o la travelcard) per le zone 1-2, se in queste alloggiate. Il costo si aggira intorno alle 35 sterline per persona, ma con queste siete apposto sia per utilizzare la metro che il bus, 24 ore su 24.
I bambini sotto i 10 anni non pagano
Quelli tra 11 e 15 anni pagano il ridotto.

Per chi invece si trasferisce a Londra per lunghi periodi, ci sono abbonamenti mensili o annuali che permettono di risparmiare.

Consiglio di leggere tutte le informazioni sul sito ufficiale della metropolitana di Londra  http://www.tfl.gov.uk/

 Nel sito troverete anche le tariffe aggiornate, i percorsi che dovete fare, lo stato quotidiano dei mezzi, l' accessibilità delle stazioni per i disabili e tutto quanto vi occorre per muovervi sui mezzi pubblici a Londra. Per quanto riguarda l' accessibilità spendo due parole che magari possono essere d' aiuto.

Il fatto che la metro sia la più antica del mondo, comporta una sofferenza nei lavori per rendere accessibili le stazioni ai disabili, in particolare alle persone che si muovono in carrozzina.
La maggiorparte delle linee più vecchie, centrali sono infatti NON accessibili.
Tutte le nuove linee invece sono chiaramente accessibili.

Potrete orientarvi con la mappa della metro, dove sono chiaramente indicati col segno della carrozzina le stazioni con accesso disabili. Per esempio, al centro tra le poche trovate quella di Westminister, che permette di uscire o entrare proprio davanti al Big Ben; ancora la stazione di King's Cross è accessibile, così come quelle di London Bridge

Magari dedicheremo una sezione del sito apposita di Londra accessibile per i disabili, di modo da aiutare in qualche modo almeno nelle indicazioni. Sappiate che i bus sono tutti dotati di pedana per l' accesso in carrozzina e che c'è sempre il posto assicurato per i disabili a bordo.

ACQUISTARE I BIGLIETTI DELLA METROPOLITANA DI LONDRA

Potete controllare il costo dei biglietti della metropolitana di Londra e acquistarli comodamente da casa vostra, cliccando quì.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi articoli inseriti

Search

Cerca hotel

Check-in

Check-out

Search

Chi siamo

Siamo London Europe Service una delle prime organizzazioni italiane nate negli anni 90 a Londra e cresciute nell' era di Internet. Grazie alla collaborazione di professionisti specializzati in diverse materie siamo in grado di offrire servizi per privati che arrivano a Londra e imprese che vogliono entrare nel mercato Inglese

about bottom

Contatti

Contatti & Marketing

Telephone IT : +39 3471098290
Telephone UK : +44 7958184874
Email : londonservice@yahoo.it

 

London Europe Service LTD
116, King's Cross Road 
London WC1X 9NH

by appointment only
Monday to Friday: 10am to 7pm
Saturday and Sunday: Closed