telephone

Curiosità


A Londra in bicicletta

A Londra in bicicletta

La bicicletta a Londra è sempre più utilizzata, nonostante tutto.

Si tratta del mezzo più veloce per spostarsi in centro, spesso congestionato da un forte traffico di auto e bus.

In bicicletta inoltre si risparmia e non poco.
L' alternativa è infatti l' auto o i mezzi pubblici con costi medi che vanno intorno alle 30 sterline settimanali.

bici uk412

Rispetto all' auto il risparmio è ancora maggiore, visti i costi sempre più cari dei parcheggi e la tanto odiata Congestion Charge. ( tutti i veicoli a motore che accedono al centro di Londra nei giorni feriali tra le 07.00 e le 18.30 sono soggetti a un pedaggio che ha raggiunto quasi le 10 sterline!)

Inoltre la bici consente di fare movimento e di tenersi allenati, risparmiando tempo e denaro che altrimenti si spenderebbero in palestra.
Per tutti questi motivi e per la chiara passione che deve accompagnare un ciclista che si avventura tra le strade di Londra ( il lato negativo è dato dai tanti incidenti e purtroppo dai sempre più numerosi morti tra i ciclisti), oggi è sempre più frequente vedere sfrecciare bici con in sella, manager, operai, studenti, ministri,....

Uno di questi, nonchè grande sostenitore  di una Londra sempre più ciclabile, è proprio il sindaco Boris Johonson; un altro è il primo ministro David Cameron che al 10 di Downing Street ci arriva in sella alla sua bella bici.

Oggi si contano quasi 400.000 londinesi che usano la bici per spostarsi e si dice che questi arriveranno a quasi 1 milione e 500.000 nel 2020.

Oggi gli inglesi possono contare sulla più estesa rete europea di piste ciclabili ( oltre 40.000 km di piste ciclabili).
Londra ugualmente ha diverse piste riservate ai ciclisti e 4.200 stazioni di noleggio di bike sharing con più di 8.000 bici a disposizione, in tutti i punti strategici della città. Londra, famosa per la prima e la più imitata mappa della metropolitana, non poteva non dedicare una mappa per gli spostamenti in bici, con strade blu interamente ciclabili, strade gialle con itinerari protetti, strade marroni con piste alternative fuoristrada e strade verdi con accesso insieme per ciclisti e pedoni.

Oggi vanno in bici anche tanti personaggi famosi del mondo del cinema, della moda, della musica e dello spettacolo in genere. Andare in bici è cool.
Quindi la risposta immediata è stata quella di creare spazi per le bici, luoghi di incontro per ciclisti e appassionati.
In tutta Londra sono sorti centinaia di Cycle cafè. Il primo è stato, in Bond street,  il "Look Mum, No Hands!" aperto nel 2010, poi ne sono spuntati tanti altri come il carino Cyclelab al n° 18 di Pitfield street, nella city. Oppure il Micycle al n° 47 di Barnsbury street. In questi, oltre a riposare e sorseggiare una spremuta, ci si fa riparare la bic in caso di guasto, bucatura,... stesso discorso per il Lock 7 a Hackney, in 129 Pritchard's road.

La bici abbiamo detto è ormai diventata una moda. Pensate che ci sono negozi per bici di lusso con ogni confort e comodità ma soprattutto piene di "stile".

NOLEGGIARE UNA BICICLETTA A LONDRA


Il modo più economico per entrare in possesso di una buona bici, è sicuramente rubarla ( scherzo! con le tante telecamere finireste presto la carriera di ladro di biciclette!). Potete acquistarla nei tanti negozi di biciclette usate. Per esempio al 110 di Elephant road  si trova il Recycling, il tempio dell' usato a due ruote. Altri posti dove si possono fare buoni affari sono i mercatini, come Bricklane.

Se poi, proprio non avete posto dove tenere la bici o non potete proprio acquistarla, potete comunque pedalare, noleggiandola in una delle tante stazioni di noleggio sparse per la città.

La Barclays per esempio ha finanziato il progetto che da essa prende il nome, con 25 milioni di sterline, piazzando in diversi punti della città le biciclette a noleggio. Il costo del noleggio è di 1 sterline per 24 ore; 5 sterline per l' abbonamento settimanale. La prima mezzora non si paga mai e quindi, spostarsi in tempi rapidi da un parcheggio all' altro ( "docking station") è gratis. Quì ci sono tutte le info del caso barclayscyclehire

IL PROGETTO DELLA SKYCYCLE SUI CIELI DI LONDRA

Ma non finisce quì! 

Il sempre crescente numero di ciclisti e le prospettive future del traffico su strada e  di quello su due ruote, ha fatto si che le menti più brillanti si mettessero a studiare un piano per far convivere tutti i mezzi di trasporto senza farsi troppo male. Sono nate così diverse proposte all’avanguardia. La più brillante sembra essere quella di Exterior Architecture, Fosters and Partners e Space Syntax:  hanno recentemente presentato un nuovo progetto inerente la realizzazione di una nuova pista ciclabile nella City. La novità stà nel fatto che queste piste ciclabili sarebbero sospese per aria, come dei tunnel trasparenti piazzati sopra le strade e le ferrovie a decine di metri da terra. Semplicemente spettacolare!
Immaginate un percorso di 220 km in sopraelevata con 200 punti di ingresso e un flusso di 12.000 ciclisti ogni ora, passando per Westminster, London Eye, Buckingham Palace, St Paul, Tower Bridge,......
Sarebbe la realizzazione di un sogno per molti e un modello da imitare per tanti.

Quì potete trovare tutte le informazioni sulle piste ciclabili a Londra, compreso le mappe del centro
London Cycle map

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi articoli inseriti

Search

Cerca hotel

Check-in

Check-out

Search

Chi siamo

Siamo London Europe Service una delle prime organizzazioni italiane nate negli anni 90 a Londra e cresciute nell' era di Internet. Grazie alla collaborazione di professionisti specializzati in diverse materie siamo in grado di offrire servizi per privati che arrivano a Londra e imprese che vogliono entrare nel mercato Inglese

about bottom

Contatti

Contatti & Marketing

Telephone IT : +39 3471098290
Telephone UK : +44 7958184874
Email : londonservice@yahoo.it

 

London Europe Service LTD
116, King's Cross Road 
London WC1X 9NH

by appointment only
Monday to Friday: 10am to 7pm
Saturday and Sunday: Closed